Certificazione energetica, energie rinnovabili

Pratiche per la progettazione, diagnosi e certificazione energetica degli immobili

Negli ultimi anni è aumentata notevolmente la richiesta di servizi e pratiche amministrative relative all’efficienza energetica degli edifici, la spinta si è avuta dalle nuove normative, di ispirazione europea, e anche direttamente dal mercato immobiliare. I cittadini infatti apprezzano sempre di più gli immobili che consumano poca energia

Tra i principali “servizi professionali energetici” troviamo:

  • Certificazione Energetica di appartamenti, negozi, edifici per uffici. L’APE è obbligatorio in caso di compravendita ed affitto, inoltre è un documento richiesto per il rilascio del certificato di agibilità. L’attestato di prestazione energetica informa il cittadino, descrive il consumo di un immobile per il riscaldamento invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria e consiglia soluzioni per la riqualificazione energetica
  • Relazione energetica (ex L.10/91) è un documento realizzato in fase di progetto. Indica quali sono le caratteristiche energetiche del sistema edificio-impianto di un immobile e il rispetto della normativa sul risparmio energetico in edilizia
  • Riqualificazione energetica e incentivi la ristrutturazione energetica, l’adeguamento degli impianti sono interventi che permettono un importante risparmio economico e un miglioramento delle condizioni di comfort ambientale. Gli incentivi statali permettono un ulteriore risparmio per coloro che intendono migliorare le prestazioni energetiche della prorpia casa
  • Energie rinnovabili progettazione e direzione lavori di impianti di produzione di energia con fonti rinnovabili: campi solari, installazione di pannelli fotovoltaici, solare termico, microeolico.
fonte Centro Studi CGN

Resta aggiornato, seguici su Facebook!